Cosa si intende per Sindrome da iperstimolazione ovarica (SIO-OHSS)? Dunya

Cosa si intende per Sindrome da iperstimolazione ovarica (SIO-OHSS)?

Quando una coppia vuole avere un bambino ma non ci riesce con metodi naturali devo optare per i trattamenti FIVET.
 
I trattamenti FIVET hanno un procedimento preparatorio, nel quale le ovaie e l'utero della madre vengono resi pronti alle operazioni e alla gravidanza. Qui vengono applicate delle iniezioni ormonali nel secondo o terzo giorno del trattamento. Queste iniezioni servono a stimolare le ovaie e prepararle per la raccolta degli ovociti (OPU), ed ottenerne così il maggior numero possibile.
 
In questo procedimento si può incorrere nella sindrome da iperstimolazione ovarica (OHSS). Troppi ormoni la possono causare, in quanto le ovaie si distendono causando dolore.
 
Ci sono tre tipi di OHSS:
 
1- OHSS lieve
 
Sintomi: gonfiore addominale, sensazione di avere la pancia piena, nausea, diarrea, aumento del peso.
 
2- OHSS moderata
 
Sintomi: Aumento di peso eccessivo, gonfiore addominale aumentato, vomito, diarrea, pelle secca.
 
3- OHSS severa
 
Sintomi: gonfiore fin sopra i fianchi, problemi nel respirare, dolore al petto, estensione addominale, dolore addominale.
 
La OHSS causa ascite, ematocrito alto, ipovolemia e sbilanci degli elettroliti.
 
All'inizio dei trattamenti FIVET un percorso è preparato attentamente per minimizzare il rischio di incorrere nella OHSS.
 
Se una donna è incorsa in questo problema in un trattamento precedente il medico deve fare il suo meglio per evitarlo.
 
Se il metodo di trattamento è studiato al meglio e se il dottore ha abbastanza esperienza le possibilità di OHSS sono minime.

ARTICOLI DEL BLOG CORRELATI