Bassa riserva ovarica e FIVET Dunya

Bassa riserva ovarica e FIVET

Cosa è la riserva ovarica?

La riserva ovarica determina la capacità delle ovaie di produrre ovuli, la fertilizzazione dei quali porterà ad una gravidanza di successo e felice.

L'età della donna è un fattore molto importante il quale aiuta a calcolare le possibilità di concezione. Con un'età avanzata il numero degli ovuli cala, il che porta ad un declino della riserva ovarica.

Testare la fertilità della riserva ovarica

Solitamente ci si aspetta che le ovaie invecchino in un certo modo. Comunque vi sono casi nei quali la riserva ovarica diminuisce nonostante le norme fisiologiche. Ecco perchè controllare la riserva è una parte fondamentale della valutazione iniziale dei pazienti.

Lo scopo del test della riserva ovarica è identificare le donne che sono in un gruppo a rischio a causa della poca riserva di ovuli; questo test è fondamentale anche per le donne che provano a concepire da un lungo periodo di tempo.

L'età della donna è il fattore singolo più importante per calcolare la riserva ovarica ed è una guida per ogni trattamento FIVET.

I test più popolari per questo tipo di aspetto sono le analisi del sangue FSH e AMH ed il conteggio follicolare, il quale è misurato mediante ultrasonografia transvaginale attuata nella prima fase follicolare.

Trattamenti FIVET per pazienti con riserva ovarica bassa

La riserva ovarica consiste di due fattori importanti che possono inficiare la possibilità di concepire un bambino mediante trattamenti FIVET. Il primo fattore è il numero di follicoli adatti all'estrazione ed il secondo fattore è la salute di questi follicoli. L'età della donna influisce direttamente sul numero e la qualità di essi. Nella maggior parte dei casi donne con riserva ovarica bassa sono cattive pazienti per i trattamenti FIVET. In questo caso è raccomandabile considerare il metodo di ovodonazione in quanto aumenta notevolmente le possibilità di avere una gravidanza.

ARTICOLI DEL BLOG CORRELATI